Скачать презентацию EFFETTI DELLA INGEGNERIA DI MANUTENZIONE SULLA VIVIBILITA DI Скачать презентацию EFFETTI DELLA INGEGNERIA DI MANUTENZIONE SULLA VIVIBILITA DI

c2867858cafc612d0832f045f3094625.ppt

  • Количество слайдов: 36

EFFETTI DELLA INGEGNERIA DI MANUTENZIONE SULLA VIVIBILITA’ DI UNA CITTA’ MET. RO. S. p. EFFETTI DELLA INGEGNERIA DI MANUTENZIONE SULLA VIVIBILITA’ DI UNA CITTA’ MET. RO. S. p. A. Metropolitana di Roma Ing. Gianfranco Rossi – Divisione Officine Roma, 5 Maggio 2005 0 5 Maggio 2005 Met. Ro. S. p. A. L’anima viaggiante di Roma www. metroroma. it

Indice n Scenario Societario n La struttura della Divisione Officine n Ingegneria della Manutenzione Indice n Scenario Societario n La struttura della Divisione Officine n Ingegneria della Manutenzione n Responsabilità Sociale di Met. Ro. S. p. A. 1 5 Maggio 2005 Met. Ro. S. p. A. L’anima viaggiante di Roma www. metroroma. it

Indice. 1 n Scenario Societario n La struttura della Divisione Officine n Ingegneria della Indice. 1 n Scenario Societario n La struttura della Divisione Officine n Ingegneria della Manutenzione n Responsabilità Sociale della Met. Ro. S. p. A. 2 5 Maggio 2005 Met. Ro. S. p. A. L’anima viaggiante di Roma www. metroroma. it

Scenario del TPL Romano Azienda di Regia Azienda di Scopo 3 5 Maggio 2005 Scenario del TPL Romano Azienda di Regia Azienda di Scopo 3 5 Maggio 2005 Met. Ro. S. p. A. L’anima viaggiante di Roma www. metroroma. it

I numeri di Met. Ro. S. p. A. RETE METROFERROVIARIA SERVITA q METROPOLITANE q I numeri di Met. Ro. S. p. A. RETE METROFERROVIARIA SERVITA q METROPOLITANE q FERROVIE REGIONALI ØLunghezza rete Km 36, 6 ØRete Totale Km 148, 4 ØMetro A 18, 5 ØRoma – Lido di Ostia 28, 4 ØMetro B 18, 1 ØRoma – Pantano 17, 8 ØVeicoli 438 ØRoma – Viterbo 101, 8 ØVeicoli 275 ØViaggiatori/anno (mil) 221 ØViaggiatori/anno (mil) 32 IMPIANTI PER LA MANUTENZIONE DEI ROTABILI q 4 Officine di Manutenzione Corrente q 2 Officine di Revisione 4 5 Maggio 2005 Met. Ro. S. p. A. L’anima viaggiante di Roma www. metroroma. it

Indice. 2 n Scenario Societario n La struttura della Divisione Officine n Ingegneria della Indice. 2 n Scenario Societario n La struttura della Divisione Officine n Ingegneria della Manutenzione n Responsabilità Sociale della Met. Ro. S. p. A. 5 5 Maggio 2005 Met. Ro. S. p. A. L’anima viaggiante di Roma www. metroroma. it

Macrostruttura della Direzione di Esercizio Div. Movimento Metropolitano Div. Movimento Ferroviario Metro A Roma Macrostruttura della Direzione di Esercizio Div. Movimento Metropolitano Div. Movimento Ferroviario Metro A Roma Viterbo Metro B Roma Lido Divisione Infrastrutture Divisione Officine Impianti Elettrici Imp. Civ. Armam. Gestione e Amministr. Officina MA O. d. Curato Officina MB – RL Magliana Staff Tecnico Officina RV Catalano Officina RP Centocelle Roma Pantano 6 5 Maggio 2005 Met. Ro. S. p. A. L’anima viaggiante di Roma www. metroroma. it

La Divisione Officine MISSIONE (SINTESI) Assicura la manutenzione del materiale rotabile delle linee Metropolitane La Divisione Officine MISSIONE (SINTESI) Assicura la manutenzione del materiale rotabile delle linee Metropolitane e delle Ferrovie Regionali, garantendo all’esercizio i convogli necessari all’espletamento dello stesso in condizioni di affidabilità, efficienza e sicurezza, al minimo costo ottimizzando il compromesso qualità/prezzo. 7 5 Maggio 2005 Met. Ro. S. p. A. L’anima viaggiante di Roma www. metroroma. it

UNA DIVISIONE “CERTIFICATA” AMBIENTE QUALITA’ 8 5 Maggio 2005 Met. Ro. S. p. A. UNA DIVISIONE “CERTIFICATA” AMBIENTE QUALITA’ 8 5 Maggio 2005 Met. Ro. S. p. A. FORNITORI FS L’anima viaggiante di Roma www. metroroma. it

Struttura della Divisione Officine Ingegneria della Manutenzione Officina Metro A Officina Metro B-RL Officina Struttura della Divisione Officine Ingegneria della Manutenzione Officina Metro A Officina Metro B-RL Officina Ferr. RP Officina Ferr. RV Ufficio Tecnico Gestione dinamica della manutenzione Alternative Organizzative Alternative Tecnologiche Definizione degli obiettivi Tecnico Economici Rilevazione delle esigenze DECISIONE Impostazione Gestionale Strumenti 9 5 Maggio 2005 Met. Ro. S. p. A. L’anima viaggiante di Roma www. metroroma. it

Indice. 3 n Scenario Societario n La struttura della Divisione Officine n Ingegneria della Indice. 3 n Scenario Societario n La struttura della Divisione Officine n Ingegneria della Manutenzione n Responsabilità Sociale della Met. Ro. S. p. A. 10 5 Maggio 2005 Met. Ro. S. p. A. L’anima viaggiante di Roma www. metroroma. it

Perché l’ingegneria di Manutenzione ? Informatica Imprese esterne Interventi ordinari Innovazione Costi Uffici tecnici Perché l’ingegneria di Manutenzione ? Informatica Imprese esterne Interventi ordinari Innovazione Costi Uffici tecnici fornitori Gestione utilities Gestione dei materiali tecnici Impatto ambientale Formazione ed addestramento Officine di riparazione MANUTENZIONE Scelta delle politiche Installazione e avvio nuovi impianti Sicurezza 11 5 Maggio 2005 Met. Ro. S. p. A. Interventi specialistici Revamping Interventi straordinari Registrazione storica degli eventi L’anima viaggiante di Roma www. metroroma. it

I compiti dell’Ingegneria di Manutenzione Ø Codifica e standardizzazione Ø Ottimizzazione attività Ø Scelta I compiti dell’Ingegneria di Manutenzione Ø Codifica e standardizzazione Ø Ottimizzazione attività Ø Scelta delle Politiche di Manutenzione Ø Pianificazione e Programmazione Ø Consuntivazione Ø Gestione dell’Outsourcing Ø Supporto all’Acquisto di nuovi Rotabili Ø Adeguamento alle Normative Tecniche 12 5 Maggio 2005 Met. Ro. S. p. A. L’anima viaggiante di Roma www. metroroma. it

Ingegneria di manutenzione Le relazioni funzionali dell’Ingegneria di Manutenzione TECNOLOGIA ESERCIZIO MANUTENZIONE INGEGNERIA DI Ingegneria di manutenzione Le relazioni funzionali dell’Ingegneria di Manutenzione TECNOLOGIA ESERCIZIO MANUTENZIONE INGEGNERIA DI MANUTENZIONE ACQUISTI APPALTI MAGAZZINI SICUREZZA E AMBIENTE CONTABILITA’ [FONTE: UNI 10224: 1993] 13 5 Maggio 2005 Met. Ro. S. p. A. L’anima viaggiante di Roma www. metroroma. it

Ingegneria di manutenzione Le 3 macro - responsabilità Progettare la Manutenzione attraverso la scelta Ingegneria di manutenzione Le 3 macro - responsabilità Progettare la Manutenzione attraverso la scelta delle politiche manutentive (preventiva, correttiva, migliorativa), la individuazione delle condizioni tecnicoeconomiche ottimali per la sostituzione, la standardizzazione dei cicli di lavoro Controllare tecnicamente ed economicamente il sistema manutentivo sviluppato, anche attraverso il benchmarking con realtà di riferimento Migliorare il sistema attraverso un approccio integrato sui tre principali indicatori, e cioè affidabilità, manutenibilità e logistica delle parti di ricambio e più in generale dei materiali tecnici Processo trasversale e dinamico Ingegnerizzare 14 5 Maggio 2005 Met. Ro. S. p. A. L’anima viaggiante di Roma www. metroroma. it

Ingegneria di manutenzione Le fasi cicliche del miglioramento Valutazione della necessità di miglioramento Impostazione Ingegneria di manutenzione Le fasi cicliche del miglioramento Valutazione della necessità di miglioramento Impostazione dei progetti di miglioramento Verifica delle dimensioni del problema Diagnosi delle cause Definizione dei rimedi Superamento delle resistenze al cambiamento Applicazione delle soluzioni individuate Verifica dei risultati Miglioramento continuo 15 5 Maggio 2005 Met. Ro. S. p. A. L’anima viaggiante di Roma www. metroroma. it

Risultati attesi CORRETTIVA ON-CONDITION PREDITTIVA CICLICA ON-CONDITION E PREDITTIVA Consolidamento indici di affidabilità incrementati Risultati attesi CORRETTIVA ON-CONDITION PREDITTIVA CICLICA ON-CONDITION E PREDITTIVA Consolidamento indici di affidabilità incrementati + Riduzione dei fermi per manutenzione = Riduzione dei costi 16 5 Maggio 2005 Met. Ro. S. p. A. L’anima viaggiante di Roma www. metroroma. it

Il Sistema informativo della Manutenzione A supporto del processo integrato di Gestione della Manutenzione, Il Sistema informativo della Manutenzione A supporto del processo integrato di Gestione della Manutenzione, ricopre un ruolo di fondamentale importanza il SISTEMA INFORMATIVO A fine ‘ 99 è stato avviato un processo di profonda revisione Sistemi Informativi i cui obiettivi principali erano: ØRealizzare un’effettiva e completa integrazione delle attività di tutte le società di TPL del Comune di Roma a seguito alle operazioni di razionalizzazione societarie poste in essere negli ultimi anni ØMettere a disposizione del Management della Società un’informativa sempre più tempestiva ed adeguata per contenuti ed affidabilità in grado di migliorare significativamente: vl’efficacia del controllo vla capacità di rispondere alle esigenze informative interne ed esterne 17 5 Maggio 2005 Met. Ro. S. p. A. L’anima viaggiante di Roma www. metroroma. it

Il Sistema informativo della Manutenzione q. Per la realizzazione del Sistema Informativo è stata Il Sistema informativo della Manutenzione q. Per la realizzazione del Sistema Informativo è stata scelta la piattaforma SAP R/3 in quanto consente di: ØDisporre di un ambiente standard di riferimento, dal punto di vista tecnologico e funzionale, in grado di abilitare la progressiva integrazione delle applicazioni di supporto allo svolgimento dei processi di gestione del business ØProcedere ad una progressiva e graduale reingegnerizzazione delle modalità operative, limitando le specificità inserite nel tempo ed oggi non più giustificabili ne gestibili in un contesto di rapida evoluzione tecnologica e di business ØAgevolare l’attuazione delle evoluzioni funzionali, la gestione e la manutenzione delle applicazioni 18 5 Maggio 2005 Met. Ro. S. p. A. L’anima viaggiante di Roma www. metroroma. it

Risultato Principale del Sistema Informatico Scenario fino al 1999 Scenario dal 2001 19 5 Risultato Principale del Sistema Informatico Scenario fino al 1999 Scenario dal 2001 19 5 Maggio 2005 Met. Ro. S. p. A. L’anima viaggiante di Roma www. metroroma. it

Benefici Correlati v Strumento facilitatore per la certificazione delle attività di Manutenzione in accordo Benefici Correlati v Strumento facilitatore per la certificazione delle attività di Manutenzione in accordo con le ISO 9001: 2000 v Standardizzazione delle attività di manutenzione v Dinamicità delle strategie di manutenzione v Possibilità di valutare l’affidabilità e manutenibilità di un mezzo. v Trasparenza dei Costi di Gestione. v Disponibilità di indici di valutazione oggettivi per le scelte di “make or buy” 20 5 Maggio 2005 Met. Ro. S. p. A. L’anima viaggiante di Roma www. metroroma. it

Indice. 4 n Scenario Societario n La struttura della Divisione Officine n Ingegneria della Indice. 4 n Scenario Societario n La struttura della Divisione Officine n Ingegneria della Manutenzione e Manutenzione Predittiva n Responsabilità Sociale della Met. Ro. S. p. A. 21 5 Maggio 2005 Met. Ro. S. p. A. L’anima viaggiante di Roma www. metroroma. it

La Responsabilità Sociale q LA RESPONSABILITA’ SOCIALE DELLE IMPRESE (RSI o, secondo l’acronimo anglosassone, La Responsabilità Sociale q LA RESPONSABILITA’ SOCIALE DELLE IMPRESE (RSI o, secondo l’acronimo anglosassone, CSR, Corporate Social Responsability), è definita come “l’integrazione volontaria delle preoccupazioni sociali ed ecologiche delle imprese nelle loro business activities e nei loro rapporti con le parti interessate”. q Per una Società esercente del Trasporto Pubblico Locale, come Met. Ro. S. p. A. essere “SOCIALMENTE RESPONSABILI” significa perciò non solo soddisfare gli obblighi giuridici applicabili, nello svolgimento delle proprie funzioni produttive, e commerciali, ma andare oltre, investendo “di più” nel capitale umano, nell’ambiente e nei rapporti con le altre parti interessate. 22 5 Maggio 2005 Met. Ro. S. p. A. L’anima viaggiante di Roma www. metroroma. it

La Responsabilità Sociale • Il miglioramento della vivibilità di una città, è in gran La Responsabilità Sociale • Il miglioramento della vivibilità di una città, è in gran parte riconducibile alla affidabilità e alla disponibilità dei servizi offerti al cittadino, è quindi fondamentale stabilire le migliori logiche e politiche Manutentive. • In questo contesto quindi, la Manutenzione viene vista da Met. Ro. S. p. A. non solo come Fattore Economico, ma come anello della catena Società, Ambiente, Profitto, ecc. . , cercando di estendere questa visione a tutti i sui “stakeholders”, coloro cioè che influenzano il suo comportamento o sono influenzati da esso (clienti, fornitori, parteners commerciali, istituzioni ecc. . ) 23 5 Maggio 2005 Met. Ro. S. p. A. L’anima viaggiante di Roma www. metroroma. it

Evoluzione della Manutenzione Centro di costo Centro di profitto ordinaria programmata straordinaria 24 migliorativa Evoluzione della Manutenzione Centro di costo Centro di profitto ordinaria programmata straordinaria 24 migliorativa 5 Maggio 2005 Met. Ro. S. p. A. L’anima viaggiante di Roma www. metroroma. it

Costi/Ricavi La gestione della manutenzione ed indicatori di performance Ricavi miglioramento performance aumento volumi Costi/Ricavi La gestione della manutenzione ed indicatori di performance Ricavi miglioramento performance aumento volumi miglioramento qualità Profitti Costi costi di manutenzione immobilizzi materiali tecnici Maintenance performance 25 5 Maggio 2005 Met. Ro. S. p. A. L’anima viaggiante di Roma www. metroroma. it

- Lavori in corso Manutenzione straordinaria della udt MB 109 -110 test di revisione - Lavori in corso Manutenzione straordinaria della udt MB 109 -110 test di revisione Generale realizzato con risorse interne. 26 5 Maggio 2005 Met. Ro. S. p. A. L’anima viaggiante di Roma www. metroroma. it

COSA STIAMO REALIZZANDO Il 24 Giugno 2004 si è dato avvio alla esecuzione di COSA STIAMO REALIZZANDO Il 24 Giugno 2004 si è dato avvio alla esecuzione di una complessa attività sperimentale, da ricondurre all’interno di un regime di convenzione tra ATAC S. p. A. e Met. Ro. S. p. A. , per la realizzazione di un intervento di Revisione Generale su una Ud. T MB serie 100. Per il complesso delle attività sono utilizzate risorse e conoscenze proprie dell’organizzazione produttiva di Met. Ro. S. p. A. L'intervento adegua le caratteristiche tecniche generali alle normative vigenti, per quanto tecnicamente praticabile; con particolare riferimento all'impiego di materiali e soluzioni costruttive conformi alla normative in materia di prevenzione incendi, fumi e tossicità. 27 5 Maggio 2005 Met. Ro. S. p. A. L’anima viaggiante di Roma www. metroroma. it

 • L’attività di Revisione Generale non è stata affrontata secondo gli antichi canoni • L’attività di Revisione Generale non è stata affrontata secondo gli antichi canoni dei manutentori tradizionali, quelli cioè di “Riportare il rotabile nelle condizioni originali al momento dell’acquisto” • E’ l’Esercente (ed in particolare il Manutentore) che dispone della conoscenza più approfondita del mezzo • Applicando una “Visione integrata del Processo Manutentivo”, interpretando appieno il proprio ruolo, Met. Ro. S. p. A. coglie l’opportunità di MIGLIORARE L’ESISTENTE. 28 5 Maggio 2005 Met. Ro. S. p. A. L’anima viaggiante di Roma www. metroroma. it

Quindi, dopo accurate analisi di Pareto sulla resa funzionale degli impianti, valutati i relativi Quindi, dopo accurate analisi di Pareto sulla resa funzionale degli impianti, valutati i relativi parametri di Affidabilità e Disponibilità (MTTR, MTBF, ecc…), la “macchina” è stata sottoposta a notevoli interventi di MANUTENZIONE MIGLIORATIVA, sostituendo ad impianti obsoleti ed inaffidabili soluzioni tecnologicamente avanzate Tra queste ricordiamo: • Compressore Rotativo (in sostituzione di quello alternativo) • “Uomo Morto” elettronico (in sostituzione di quello elettromeccanico) • Ceppi sintetici (in sostituzione di quelli in ghisa) • Impianto ungibordino solido (in sostituzione di quello oleoso) • Striscianti in grafite (in sostituzione di quelli in alluminio) Il tutto perseguendo l’obiettivo di minimizzare l’impatto ambientale, salvaguardando contestualmente la sicurezza e la salute del personale dipendente e della collettività 29 5 Maggio 2005 Met. Ro. S. p. A. L’anima viaggiante di Roma www. metroroma. it

 • L’evoluzione culturale del manutentore (non più semplice riparatore, ma progettista e realizzatore • L’evoluzione culturale del manutentore (non più semplice riparatore, ma progettista e realizzatore di modifiche anche strutturali), non si ferma più alla “Macchina”. • In effetti per noi manutentori di Met. Ro. S. p. A. oltre ai concetti di Affidabilità, Disponibilità, Manutenibilità e Sicurezza, è sempre più importante e vincolante il giudizio del controllore più severo: l’Utente del Trasporto Metropolitano! 30 5 Maggio 2005 Met. Ro. S. p. A. L’anima viaggiante di Roma www. metroroma. it

In questo contesto si inserisce la ricerca e l’applicazione di soluzioni, che sulla base In questo contesto si inserisce la ricerca e l’applicazione di soluzioni, che sulla base di studi e conoscenze specialistiche, sono in grado di offrire all’utenza un valore aggiunto in termini di COMFORT e QUALITÀ PERCEPITA (restyling ergonomico degli arredi interni, condizionamento locale passeggeri, pellicolatura antigraffiti, videosorveglianza e informazione dei passeggeri). In definitiva, messo a punto il “cuore” della Macchina, i nostri tecnici hanno considerato l’importanza di offrire alla clientela, anche per rotabili con vita superiore a 20 anni, un “PRODOTTO NUOVO!” 31 5 Maggio 2005 Met. Ro. S. p. A. L’anima viaggiante di Roma www. metroroma. it

LAVORI IN CORSO (1) PROGETTAZIONE DEL RESTYLING INTERNO 32 5 Maggio 2005 Met. Ro. LAVORI IN CORSO (1) PROGETTAZIONE DEL RESTYLING INTERNO 32 5 Maggio 2005 Met. Ro. S. p. A. L’anima viaggiante di Roma www. metroroma. it

LAVORI IN CORSO (2) PROGETTAZIONE DEL RESTYLING INTERNO 33 5 Maggio 2005 Met. Ro. LAVORI IN CORSO (2) PROGETTAZIONE DEL RESTYLING INTERNO 33 5 Maggio 2005 Met. Ro. S. p. A. L’anima viaggiante di Roma www. metroroma. it

LAVORI IN CORSO (3) SISTEMI ANNUNCI E VIDEOSORVEGLIANZA • • Display Interni a LED LAVORI IN CORSO (3) SISTEMI ANNUNCI E VIDEOSORVEGLIANZA • • Display Interni a LED Il display interni potranno visualizzare le stesse informazioni previste per i display esterni. Display Interni LCD Il display LCD consente di presentare ai passeggeri diversi tipi di informazioni, comprendenti sia semplici messaggi in formato testuale e grafico, sia pagine web, animazioni e filmati. Le informazioni presentate sono memorizzate su un hard disk appositamente progettato per essere installato su mezzi mobili. 34 5 Maggio 2005 Met. Ro. S. p. A. L’anima viaggiante di Roma www. metroroma. it

LAVORI IN CORSO (4) APPLICAZIONI DELLA TECNOLOGIA RFID Architettura fisica Architettura applicativa 35 5 LAVORI IN CORSO (4) APPLICAZIONI DELLA TECNOLOGIA RFID Architettura fisica Architettura applicativa 35 5 Maggio 2005 Met. Ro. S. p. A. L’anima viaggiante di Roma www. metroroma. it