Скачать презентацию Associazione Italiana Allevatori Laboratorio Standard Latte Conformity assessments Скачать презентацию Associazione Italiana Allevatori Laboratorio Standard Latte Conformity assessments

14176d0273ef4224c399851eedbbf1e2.ppt

  • Количество слайдов: 16

Associazione Italiana Allevatori Laboratorio Standard Latte Conformity assessments – General requirements for profinciency testing Associazione Italiana Allevatori Laboratorio Standard Latte Conformity assessments – General requirements for profinciency testing Titina Fontana 10° Meeting AIA-LSL Montegrotto Terme (PD)

Assicurazione della qualità dei risultati di prova Il monitoraggio deve essere pianificato e monitorato Assicurazione della qualità dei risultati di prova Il monitoraggio deve essere pianificato e monitorato e può includere, non limitandosi ad essi, quanto segue: a) l’utilizzo regolare di materiale di riferimento …… b) La partecipazione a programmi di confronti interlaboratorio o prove valutative c) ………. ISO/IEC 17043 10° Meeting AIA-LSL

Il laboratorio deve verificare che l’organizzazione dei confronti interlaboratorio conformealla guida ISO/IEC 43 ed Il laboratorio deve verificare che l’organizzazione dei confronti interlaboratorio conformealla guida ISO/IEC 43 ed alla guida sia ILAC G 13 (p. es. rivolgendosi organizzazioni ad accreditate per tale attività) In Italia attualmente non ci sono organizzazioni accreditate ISO/IEC 17043 10° Meeting AIA-LSL

Sostituisce la I e II parte della Guida ISO/IEC 43: 1997 Aggiorna i principi Sostituisce la I e II parte della Guida ISO/IEC 43: 1997 Aggiorna i principi per tutti gli schemi di ring test Non ci sono riferimenti specifici alla ILAC G 13: 2007 anch se ne contiene tutti i requisiti Cosa prevede? ISO/IEC 17043 10° Meeting AIA-LSL

Introduzione 1 Scopo 2 Norme di riferimento 3 Termini e definizioni 4 Requisiti tecnici Introduzione 1 Scopo 2 Norme di riferimento 3 Termini e definizioni 4 Requisiti tecnici 5 Requisiti gestionali Allegato A – vari schemi di RT Allegato B – Metodi Statistici Allegato C – Scelta ed uso dei RT ISO/IEC 17043 10° Meeting AIA-LSL

Introduzione 1) Valutare la performance di un laboratorio ( profinciency test)/o di un metodo Introduzione 1) Valutare la performance di un laboratorio ( profinciency test)/o di un metodo collaborative study ( ) 2) Identificare le fonti di errori 3) Confrontare metodi analitici 4) Aumentare la fiducia nei clienti dei laboratoripartecipanti 5) Identificare le differenze interlaboratorio 6) assegnare un valore ad un materiale di riferimento ISO/IEC 17011 richiede agli enti di accreditamento di controllare l performance nei ring test dei laboratori ISO/IEC 17043 10° Meeting AIA-LSL

Scopo, norme di riferimento, termini e definizioni 1 - Requisiti generali di competenza per Scopo, norme di riferimento, termini e definizioni 1 - Requisiti generali di competenza per i gestori di prove interlaboratorio, per tutti i tipi di ring test (norma orizzontale) 2 – ISO/IEC 17000: 2004; ISO/IEC 17025 ISO 3534: 2006 Part 1 ISO/IEC Guida 99: 2007 (VIM) 3 – Termini e Definizioni ISO/IEC 17043 10° Meeting AIA-LSL

Requisiti Tecnici 4. 2 Personale: deve essere competente 4. 3 Condizioni ambientali 4. 4 Requisiti Tecnici 4. 2 Personale: deve essere competente 4. 3 Condizioni ambientali 4. 4 Progettazione di un ring test Pianificazione Preparazione dei campioni Test di omogeneità e stabilità Elaborazione statistica Valore assegnato ISO/IEC 17043 10° Meeting AIA-LSL

Requisiti Tecnici 4. 5 scelta del metodo o della procedura 4. 6 Realizzazione del Requisiti Tecnici 4. 5 scelta del metodo o della procedura 4. 6 Realizzazione del Ring Test Istruzioni ai partecipanti Movimentazione e stoccaggio Imballaggio, etichettatura e distribuzione 4. 7 Analisi dei dati e valutazione dei risultati 4. 8 Report(rapporto di prova) 4. 9 Comunicazione coi partecipanti 4. 10 Riservatezza ISO/IEC 17043 10° Meeting AIA-LSL

Requisiti Gestionali 5. 1 Organizzazione 5. 2 Gestione del sistema 5. 3 Controllo della Requisiti Gestionali 5. 1 Organizzazione 5. 2 Gestione del sistema 5. 3 Controllo della documentazione 5. 4 Revisione delle offerte e dei contratti 5. 5 Subappalto 5. 6 Acquisti di servizi e forniture 5. 7 Servizi al cliente 5. 8 Reclami ISO/IEC 17043 10° Meeting AIA-LSL

Requisiti Gestionali 5. 9 Controllo delle attività non conformi 5. 10 Miglioramento 5. 11 Requisiti Gestionali 5. 9 Controllo delle attività non conformi 5. 10 Miglioramento 5. 11 Azioni correttive 5. 12 Azioni preventive 5. 13 Controllo delle registrazioni 5. 14 Verifiche interne 5. 15 Riesame della direzione ISO/IEC 17043 10° Meeting AIA-LSL

ALLEGATI üALLEGATO A: modelli di Ring Test üALLEGATO B: elaborazioni statistiche üALLEGATO C: scelta ALLEGATI üALLEGATO A: modelli di Ring Test üALLEGATO B: elaborazioni statistiche üALLEGATO C: scelta del modello ed utilizzo del Ring Test ISO/IEC 17043 10° Meeting AIA-LSL

LSL è conforme? Competenza tecnica Accreditamento SINAL n. 138 nel 1997 Tutte le prove LSL è conforme? Competenza tecnica Accreditamento SINAL n. 138 nel 1997 Tutte le prove per MR e RT Sistema di Gestione per la Qualità certificato ISO 9001: 2008 ISO/IEC 17043 10° Meeting AIA-LSL

Il Laboratorio Standard Latte dell’AIA ha il Sistema di Gestione per la Qualità certificatoconformealla Il Laboratorio Standard Latte dell’AIA ha il Sistema di Gestione per la Qualità certificatoconformealla Norma UNI EN ISO 9001 -2008 dal CSQA con il seguente scopo: Progettazione, preparazione e commercializzazione di materialidi riferimento certificati settorelattiero-caseario. nel Progettazione, organizzazione e valutative interlaboratorio. ISO/IEC 17043 10° Meeting AIA-LSL realizzazione di prove

Per l'organizzazione e l'elaborazione dei dati del RING TEST, il Laboratorio Standa Latte segue Per l'organizzazione e l'elaborazione dei dati del RING TEST, il Laboratorio Standa Latte segue in modo conforme i requisiti previsti nei seguenti documenti o norme • ILAC - G 13: 2007 (Guidelines for the requirements for the competence of provide proficiency testing schemes); • ISO 5725 – 2: 1994 – Accuracy (trueness and precision) of measurement methods and results – part 2; • Pure & Appl. Chem. Vol. 65, n° 9 pp. 2123 -2144, 1993 (The International harmoni protocol for the proficiency testing of analytical laboratories); • FIL/IDF 135 B: 1991 (Precision characteristics of analytical methods- outline of collaborative study procedure); • ISO-IEC Guide 43 -1 del 1997 (Proficiency testing by interlaboratory comparisons Part 1: Development and operation of Proficiency testing schemes). ISO/IEC 17043 10° Meeting AIA-LSL

Accreditamento Sinal per ISO 17043 ISO/IEC 17043 10° Meeting AIA-LSL Accreditamento Sinal per ISO 17043 ISO/IEC 17043 10° Meeting AIA-LSL